La nuova fragranza del marchio arriva in Italia

Aedes-de-Venustas-Cierge de-Lune

È uscita in Italia Cierge de Lune, la nuova fragranza di Aedes de Venustas, la casa profumiera newyorkese fondata da Karl Bradl e Robert Gerstner, distribuita nel nostro Paese in esclusiva da Essenses.

Il profumo creato in collaborazione con il naso Fabrice Pellegrin, si ispira al misterioso fiore notturno conosciuto come “La Regina della Notte”.

Si narra che la regina Maria Antonietta convocò l’artista e botanico Pierre-Joseph Redouté a mezzanotte affinché catturasse per lei la bellezza fugace di questa pianta misteriosa. Oggi, sono Karl Bradl e il profumiere che catturano il profumo soave di questa affascinante e misteriosa musa.

Come l’omonimo fiore – la Regina della Notte nel Flauto Magico di Mozart – Cierge de Lune esegue una gamma assordante di note, dagli squilli cristallini ai toni profondi della notte. Ispirato dalla fragranza del Selenicereus grandiflorus – una vaniglia speziata avvolta d’incenso – il Naso rivela il lato oscuro della vaniglia del Madagascar. Più legnosa e più ambrata della sua controparte tahitiana, con sfumature di cuoio fulvo, questa vaniglia forma il cuore della composizione. Un soffio di hedione trasforma questa delizia in un fiore di cactus; l’ylang-ylang dona corpo ai suoi petali. Per illuminare questo accordo vellutato, lo scintillio del pepe rosa sprigiona i suoi raggi di luna. Inoltre il pepe nero fa vibrare quest’accordo coi suoi effetti minerali che evocano l’incenso in testa – cenno al tema olfattivo delle fragranze di Aedes de Venustas – e il suo fondo fumoso, resinoso e di cioccolato. Poi, in un’ultima metamorfosi, l’Ambrox muschiato, messo in evidenza da una nota morbida di daino, trasforma il fiore notturno in una seconda pelle.

www.essenses.it