Creazione di Quentin Bisch

azzaro-marettimo

Nato a Tunisi da genitori italiani, Loris Azzaro possiede un innato, forte attaccamento al Mediterraneo, al suo colore azzurro e alla sua luce. Il sole è, per lui, fonte di vita e d’ispirazione. Il brand è il riflesso di questo pensiero: radioso e sensuale. Negli abiti che ha disegnato la luce è onnipresente, attraverso una pioggia di strass, dettagli in lamé, effetti specchio. Allo stesso modo, nei profumi, racchiude i sentori del Mediterraneo e vibrazioni luminose che, semplicemente, fanno sentire bene.

Così, la saga Azzaro Solarissimo, una collezione di tre profumi maschili pervasi di sole, presenta la seconda rivelazione: Marettimo. Ciascuna fragranza celebra un’isola delle Egadi evocando un momento particolare del giorno; dopo l’inno al risveglio della natura al sorgere del sole, questa nuova proposta rappresenta, oggi, la sensazione del sole al suo massimo splendore.

Il profumo cattura l’incontro tra la freschezza della brezza marina e il calore del sole allo zenit.

È impossibile parlare dei miei profumi senza risalire alla mia infanzia. Il Mediterraneo fa parte di me, è lì che sono nato. I miei sensi sono colmi di sole, sabbia, cielo blu. Cerco sempre di racchiudere gli odori del Mediterraneo nei miei profumi. Gli odori e i colori“, dice Loris Azzaro.

L’eau de toilette cattura questa alchimia tra il sole allo zenit, l’infrangersi delle onde e gli effluvi boisé della pineta e della gariga. La magia avviene attorno a tre ingredienti chiave, limone, Calypsone e cedro. La fragranza si apre su note fresche stemperate da limone e cedro, punteggiate dalle tonalità aromatiche della menta. Un’esplosione acquatica innescata dalle sfaccettature fresche e trasparenti del Calypsone, accordo che ritrascrive il carattere iodato del mare, con la vibrazione boisé e luminosa del vetiver di Haiti. Lo scent si chiude con un sillage mediterraneo tracciato dagli accenti di cisto e cedro dell’Atlante.

Una creazione Acquatica-Esperidata-Boisé firmata Quentin Bisch.

Il flacone indossa un chiaro-scuro di tonalità marine: sfumature di azzurro che evocano il riflesso del cielo nel mare. Il tappo in legno naturale di frassino (proveniente da foreste gestite secondo i criteri dello sviluppo sostenibile) evoca la forza e il calore di questo nobile materiale, che firma anche il sillage della fragranza. L’astuccio, in cartone riciclato, rende omaggio alla natura, preservandola.