Una prestigiosa limited edition affiancata da candela profumata

Baccarat ha da sempre legato la sua storia a quella dei profumi di lusso. Il marchio, per festeggiare l’importante traguardo del 250° anniversario ha creato Rouge 540, sul mercato a novembre, candidandosi come uno dei profumi autunno inverno 2014-2015 più prestigiosi, un vero oggetto del desiderio.

Si tratta di una limited edition di 250 esemplari numerati, venduti al costo di 3.000 € l’uno in diversi mercati (Francia, Italia, USA, Emirati Arabi, Russia e Giappone).

Lo scent riunisce in sè anime diverse con le sue note di scorze d’arancio e agrumi, i toni minerali dell’ambra grigia e una scia profonda di legno antico, di muschio e di quercia.

Caratterizzato da un bouquet fiorito-­boisé-­ambrato firmato da Francis Kurkdjian, è racchiuso in un flacone di cristallo disegnato da Georges Chevalier, il quale prende ispirazione dal taglio a punta di diamante. Le creazioni del designer, direttore artistico dal 1916 fino agli anni Settanta, hanno traghettato il patrimonio della Maison verso la modernità. La boccetta, incisa, dorata a mano e sigillata con la tecnica del baudruchage, è una spirale di cristallo del peso di 500 grammi, formata da 160 sfaccettature che contiene 100 ml di fragranza.

A confezionare questa opera d’arte sono stati chiamati i migliori artigiani Baccarat: mastri vetrai, intagliatori, doratrici. Il nome del profumo rende omaggio a una delle tecniche faro della Maison. La temperatura di 540° è quella che il cristallo deve raggiungere per ottenere il colore rouge Baccarat. Messo a punto nel 1847, questo procedimento prevede la fusione progressiva del cristallo, con l’aggiunta di una quantità ben calibrata di polvere d’oro a 24 carati.

I profumo conquista anche la casa con un portacandela di cristallo che rappresenta un omaggio alle creazioni di Georges Chevalier. Al suo interno una candela profumata ispirata al bouquet di Rouge 540.