Il negozio si trova al 67 di rue du Faubourg Saint-Honoré nel triangolo della moda

mugler-boutique-parigi

Mugler Paris annuncia l’apertura della prima boutique nel cuore di Parigi. Al 67 di rue du Faubourg Saint-Honoré nel triangolo della moda, questo spazio di 130 m2 offre una vetrina unica sulle due anime dell’universo del marchio: moda e profumi.

Sandrine Groslier, Presidente Mugler, commenta: «L’apertura della prima boutique Mugler celebra il rinnovamento del brand, Moda e Profumo. Da 3 anni è in atto una trasformazione che ne ha rivisitato i codici capitalizzando su un patrimonio emblematico. Con un logo comune tra i due universi della maison e, oggi, con la prima boutique, a Parigi, Mugler può esprimere con maggior forza la propria ambizione: divenire il brand Moda e Profumo più addictive. Concretizzata anche dal lancio di una nuova fragranza, nel 2017.»

Concepito da Jean-Christophe Poggioli e Pierre Beucler di Architecture & Associés, il negozio è situato all’angolo di una galleria, a pianoterra, che lascia filtrare la luce naturale sia dal lato strada sia dai portici. La facciata nero lucida è percorsa da bande grafiche di pietra grigio opaco, che conferiscono un carattere audace e geometrico, ispirato all’architettura costruttivista propria dell’eredità Mugler. Un mood che prosegue all’interno, dove pavimenti-terrazzo scuri costituiscono una base intensa agli arredi personalizzati; il tutto incorniciato da una serie di plafoniere rotonde bianche.

Virginie Courtin, Managing Director Mugler Moda, dichiara: «L’apertura della prima boutique Mugler a Parigi segna una tappa importante nello sviluppo del brand. La donna Mugler è una donna forte, che non si dimentica, che non lascia nessuno indifferente. Finalmente avrà un atelier dedicato dove poter ritrovare la maison in tutte le sue espressioni. Proprio a Parigi, città emblematica per la moda Mugler. Desideriamo instaurare un legame privilegiato con questa donna e offrirle un’esperienza addictive!»

Eco allo stile della boutique Mugler di Place des Victoires (disegnata da Andrée Putman nel 1978), specchi dégradé e satinati sono disposti qua e là nello spazio, offrendo uno scenario caleidoscopico alla collezione di prêt-à-porter firmata David Koma. Borse e accessori svettano su présentoir di ispirazione cubista e podium trapezoidali laccati bianco, con intarsi di legno chiaro, richiamo all’unicità di questa boutique, dove troneggia una speciale Source, una Fonte di Profumo a foggia di “organo” dalle canne specchiate. Nascosti da un divisorio stile Art Déco, i due camerini sono rivestiti di suédine azzurro “Angel“. Sul pavimento, tappeti rotondi di lana bianca e argento replicano il design curvilineo della boutique. In tutto lo spazio regna armoniosamente una straordinaria energia femminile.

David Koma, Direttore Artistico Mugler Moda, spiega: «È appassionante partecipare alla creazione di uno spazio che abbraccia il brand in toto: abiti, accessori e profumi per presentare l’universo Mugler come lo concepisco.»