Nuovo connubio tra l’arte del grooming e l’arte

Bullfrog continua il suo connubio con il mondo dell’arte, che negli anni lo ha visto legato a Raimon Maiden, Gep Caserta e Stefania Pallestrini, avviando una nuova collaborazione con Dario Maggiore, illustratore, fumettista, musicista.

Animato da spirito pioneristico ed eclettico, Dario Maggiore è passato dalla grafica vettoriale alla Obey quando a Milano Obey Giant e Shepard Fairey erano ancora sconosciuti, ha creato fumetti, ha fondato il “Filler”, una convention di illustratori legata al mondo delle autoproduzioni e dell’underground, con un occhio al punk/hardcore e allo skateboarding.

Le affinità tra Bullfrog e Dario Maggiore – la passione per l’arte, la musica, il kustom, gli skate e il tattoo – si concretizzano ora con una nuova serie di opere-prodotto. Primo tra tutti il poster “Barbershop Rules”, raffigurante in forma più ironica le 5 regole per il barbiere e per il cliente, che gli habituée di Bullfrog ricorderanno appese in ogni barbershop.

Agnostico Artist 2019, il prodotto più iconico di Bullfrog, si veste di una nuova etichetta che rimanda alla storia. La limited edition è ora caratterizzata da un’illustrazione: un ritratto ironico dello scienziato Thomas Henry Huxley che coniò il termine agnosticismo, lo vediamo esclamare proprio la parola “Agnostico!”, come fosse un’illuminazione.

Barber Life, le nuove scatole regalo Bullfrog si tingono d’inchiostro, quello dell’artista che racconta il mondo della barberia attraverso la rappresentazione grafica dei suoi elementi più distintivi: un barber pole e un phon, un rasoio e un pennello, e la firma dell’artista – il dente – un simbolo molto caro a Dario.

The Bullfrog, infine, è la rana, rivisitata in chiave ancora più divertente, uno sticker che decora il top in bachelite dei prodotti di grooming in vaso.