Gli accorgimenti di Treatwell

capelli ricci

capelli ricci

Siamo a casa e non riusciremo mai a riprodurre la piega perfetta del parrucchiere ma possiamo comunque prendere alcuni semplici accorgimenti salva-look da seguire per non soccombere durante il periodo di lontananza dal proprio hair-stylist di fiducia e non tornare in salone conciati per le feste. A fornirceli è Treatwell.

La prima regola è evitare di passarsi le mani tra i capelli: toccandoli non solo si rischia di “appiattire” la piega, ma anche di sporcarli e ungerli. Per il sonno, il consiglio è adagiare la testa su una federa di seta, capace di ridurre l’effetto crespo, e raccogliere i capelli usando scrunchy sempre in seta.

Chi deve fare i conti con la tinta che inizia a lasciare spazio al colore naturale, in attesa di chiedere assistenza al proprio hair-stylist, dovrebbe optare per un balsamo antiossidante, che ripristina il ph naturale dei capelli e rallenta il processo di ossidazione, che porta la tinta a sbiadire. Da evitare categoricamente, invece, i prodotti con solfati che, alterando il livello di umidità del capello, sottraggono idratazione e mettono a repentaglio il colore.

E se il balsamo finisce? Nei momenti di emergenza si può ricorrere alla dispensa, puntando sui condimenti. L’olio d’oliva, ad esempio, idrata i capelli ed è perfetto per le chiome fragili, secche e danneggiate, mentre l’aceto regala brillantezza e luminosità. C’è poi l’aceto di sidro di mele, indicato per chi soffre di prurito o irritazione del cuoio capelluto.