Dalla sfilata di Catherine Malandrino il look di Antonio Corral Calero per Moroccanoil

Spiagge e relax non vi fanno dimenticare nemmeno d’estate la vostra natura forte e il vostro stile urban chic? Ecco il look capelli primavera estate 2013 che fa per voi. Si tratta di quello sfoggiato dalle modelle della sfilata di Catherine Malandrino realizzato da Antonio Corral Calero, Direttore Artistico di Moroccanoil.

Si tratta di un’acconciatura moderna  giocata intorno ad un torchon. Sofisticato e grafico, questo stile riesce ad abbinare al torchon (particolarmente attaccato alla testa e ai lati lasciato piatto) una particolarissima onda di volume sulla parte alta. In contrasto, un effetto bagnato lungo l’attaccatura dei capelli, conferisce un effetto urban molto edgy. Il volume, ottenuto senza alcuna cotonatura, è stato ottenuto utilizzando la linea volumizzante di Moroccanoil, tra cui Volumizing Mousse e il Root Boost.

L’Hair Stylist spiega come è stato creato il look: “Ho iniziato con Moroccanoil Treatment applicandolo dalle radici fino alle punte, affinché i capelli di ogni modella fossero morbidi, luminosi, dall’aspetto sano.   Moroccanoil Treatment è la base per lo styling. Successivamente, poichè conferire volume in alto era essenziale per realizzare il look e non avevo intenzione di cotonare i capelli, ho applicato Moroccanoil Root Boost sulle radici e Moroccanoil Volumizing Mousse a partire dalle lunghezze fino alle punte per rendere i capelli più consistenti. Ho asciugato le chiome modellandole con le dita per creare una consistenza disordinata, libera, dall’aspetto naturale“.

Ho poi portato tutti i capelli sulla sinistra fissandoli con alcune mollette in senso verticale – ha continuato Antonio Corral Calero – appiattendo tutte le ciocche a metà della nuca per poterle ancorare. Ho attorcigliato, incastrato e fissato. Desideravo un effetto più piatto sotto, in modo da conferire maggior contrasto con il volume in alto. Ho poi lavorato l’onda. Usando un piccolo arricciacapelli, ho arricciato delle ciocche a caso nella parte alta della testa, lasciando il resto completamente naturale per creare anche contrasti nella consistenza.”