Caratteri ed essenze

 

Profumi che diventano personaggi, maestri profumieri che si improvvisano narratori e artisti che tessono la trama di storie senza tempo. E’ questa l’idea alla base della nuova collezione Six Scents Parfums, dal titolo “Characters“: una serie di sei profumi ispirati a sei personaggi immaginari, ciascuno con un tratto dominante identificato nella nota di testa della fragranza stessa.

C’è Crust, la fragranza dal sentore di corteccia, abbinato al profilo di uno stilista forte e selvaggio, ma dall’animo sensibile. Modesty, con note di cipresso e resina, dedicato ad un artista timido e riservato ma autore di capolavori. Poi Buk, che incarna l’essenza della donna ammaliatrice e sofisticata, dal cuore floreale. Oppure Nappa Noir, ispirato ad una mercante d’arte, emblema di femminilità: le sue note dominanti sono patchouli, violetta e tabacco. C’è Second Skin, che incarna una donna effimera, dominata dai sensi, composto da un mix di camoscio, Karmaflor e ambra. Infine Une Beauté Accidentelle, con note di testa speziate e un cuore di salvia e bergamotto, alter ego di uno stilista dal carattere forte ma dall’animo generoso.

Non è certo la prima volta che Kaya Sorhaindo e Joseph Quartana, i due fondatori di Six Scents si cimentano in un progetto simile: sono già quattro le collezioni di profumi ideate grazie alla collaborazione fra artisti di fama internazionale e maestri profumieri dalla grande esperienza. Questa volta l’idea è stata quella di associare diverse essenze a caratteristiche fisiche e psicologiche, incarnate da personaggi immaginari, ciascuno con un proprio vissuto.

Come già successo con le altre collezioni, anche Characters sosterrà War Child, associazione no profit impegnata nella tutela dell’infanzia nelle aree del mondo colpite dalla guerra.