Rilassarsi, esfoliare, idratare, curare gambe e piedi

Con l’arrivo della Fase 2 dopo il lockdown dovuto all’epidemia del Coronavirus, possiamo passare più tempo all’aria aperta e tornare a vedere parenti e amici.

Come preparare il nostro corpo a questo passaggio? Innanzitutto, non rinunciando ai momenti di relax che ci diamo dedicate durante la quarantena.

E’ sempre una buona abitudine quella del bagno rilassante ma bisogna fare attenzione a non disidratare la pelle, come suggerisce la Dott.ssa Nathalie Broussard, Direttrice della Comunicazione Scientifica di Shiseido.

L’acqua troppo calda o troppo dura può inaridire la pelle. Fermatevi a 37° C – in pratica quando riuscite a immergervi senza difficoltà – e dissolvete un cucchiaio di bicarbonato di sodio per evitare che la durezza dell’acqua secchi la pelle. Fan della doccia? Meglio limitarsi a una al giorno. In caso di una seconda volta, non usate sapone.

Dopo due mesi di lockdown, è tempo di rinnovare la pelle. Creare uno scrub, miscelando due cucchiai di zucchero con due di olio di cocco o di un altro olio vegetale. Aggiungete due gocce di olio essenziale di limone per tonificare la pelle; di pompelmo per un effetto anticellulite; piccoli semi per risollevare l’umore; arancia dolce, dall’effetto lenitivo.

Massaggiate la pianta del piede, senza dimenticare di passare tra le falangi, salite verso i fianchi e dalle mani alle spalle sempre con
piccoli movimenti circolari. Proseguite sulle zone più delicate come l’addome e il petto riducendo leggermente la pressione delle dita. Terminate con la schiena, aiutandovi con una spazzola.

Per idratare, nutrire e levigare la pelle, mixate un cucchiaio di latte per il corpo come Revitalizing Body Emulsion con uno di olio per il corpo. È il cocktail ideale per un piacevole massaggio.

Combinate movimenti distensivi per dare leggerezza alle gambe con un massaggio rinvigorente praticato sollevando la pelle tra pollice e indice per contrastare la cellulite.

La riduzione dell’attività fisica dovuta al lockdown causa il rallentamento della circolazione sanguigna e linfatica e può rendere le nostre gambe gonfie e pesanti. Niente panico! Sollevare le gambe del letto con dei grossi libri per favorire il ritorno della circolazione sanguigna durante la notte. Sorseggiare una tisana drenante a base di gambi di ciliegia o di foglie di vite e fate uno snack con frutti rossi. Aggiungete al latte per il corpo alcune gocce di oli essenziali in grado di favorire la circolazione, come quelli di cipresso o cedro Atlas.

Anche i piedi necessitano di attenzioni. Dopo averli esfoliati in doccia, preparate una veloce maschera rigenerante mixando un cucchiaio di olio di cocco e un cucchiaino di miele. Applica la maschera sui piedi, avvolgili nel cellophane e indossa dei calzini per almeno un quarto d’ora o per tutta la notte.