Contrasto tra le note floreali e le note ambrate

Genny ha lanciato il suo profumo Eterea e a crearlo per il marchio, Atelier Fragranze.

La fragranza, studiata dal naso Maurizio Cerizza, è giocata sul contrasto tra la purezza delle note floreali e la parte sensuale e passionale delle note finali calde e ambrate. Le vivaci note del limone italiano e quelle più morbide del lampone, sono rinfrescate da un sentore di te verde e amplificate dal ricco cuore floreale, in cui si riconoscono la rosa damascena, il gelsomino e l’orchidea reale, per arrivare al fondo avvolgente dei legni preziosi, dell’ambra, della vaniglia e del musk.

AlbertoTanzi_Sara Cavazza Facchini_Maurizio CerizzaSpiega il naso Maurizio Cerizza: “Volevo creare un profumo che fosse sinonimo di immediatezza, con grande caratterizzazione, che ricordasse le atmosfere sensoriali di un giardino incantato”.

Intrigante anche il flacone, di vetro cristallino che si avvolge, in un movimento concentrico, reso speciale da una corolla di oro pallido e dal tappo che diventa un gioiello, grazie agli infiniti giochi di luce creati dalla superficie zigrinata.

L’approccio di Atelier Fragranze Milano è “taylor made” e ha preso forma dall’identità del di Genny. Uno tra i profumi autunno inverno 2014-2015 più seduttivi.