Evviva la Gran Bretagna!

Floris, la storica casa profumiera britannica fondata nel 1730 da Juan Feminias Floris, ha presentato a Esxence 2012 due nuovi profumi: Royal Arms Diamond Edition e Victorious. Come ottavo discendente diretto del fondatore, Tom Marsh, in occasione della kermesse milanese, si è gentilmente concesso alle nostre domande e ci ha illustrato le loro novità e la filosofia che sta dietro a un marchio che nella sua lunga storia si è guadagnato ben 17 Royal Warrants dai vari sovrani inglesi che si sono succeduti negli ultimi tre secoli.

Può parlarci di Royal Arms Diamond Edition?
Si tratta di un meraviglioso profumo e di una grande storia. In occasione del Giubileo di Diamante stavamo cercando di realizzare qualcosa di speciale per celebrare la Regina Elisabetta II, così ci siamo guardati indietro fino all’aprile del 1926, quando, in occasione della nascita della primogenita di Re Giorgio V, abbiamo creato la formula originale di Royal Arms e abbiamo pensato che sarebbe stata una fantastica opportunità per ridare lustro a questa storica fragranza. Royal Arms Diamond Edition è stato presentato anche in una specialissima edizione in sei esclusive bottiglie di cristallo dei primi anni del ‘900 che abbiamo rinvenuto nel nostro museo. I sei preziosissimi flaconi sono decorati con molta semplicità solo con un diamante  bianco di mezzo carato che pende delicatamente dal collo della bottiglia tramite una raffinata catenina d’oro 18 carati. Dei sei esemplari il primo è stato donato alla Regina in persona, il secondo è stato venduto all’asta devolvendone il ricavato in beneficenza, il terzo andrà al museo Floris e le rimanenti saranno vendute al prezzo di 15.000 sterline ciascuna. Si tratta davvero di un ottimo progetto e siamo molto soddisfatti del risultato.

Il vostro brand ha davvero una lunga storia: come fate a conciliare innovazione e tradizione?
Sì, abbiamo una storia molto lunga alle spalle. Abbiamo iniziato nel 1730 e questo è il 282esimo anno di attività. Penso che sia davvero un bel traguardo e siamo molto orgogliosi della nostra storia secolare. Ma nello stesso tempo ci piacciono le novità e non vogliamo diventare noiosi e riproporre sempre le stesse cose. Anche nel caso della nuova edizione di Royal Arms abbiamo aggiunto e modificato alcuni ingredienti per riadattarlo al giorno d’oggi. Un’altra fragranza completamente nuova che presentiamo quest’anno è Victorious, creata per celebrare le conquiste e la grandezza dell’Impero Britannico. Sono state riunite ben cinque famiglie olfattive e il risultato è una complessa armonia, che ben simboleggia le vittoriose imprese della Gran Bretagna.

Avete altri progetti in cantiere?
Come per Royal Arms e Victorious il nostro obiettivo è la celebrazione di ogni evento importante nella storia della Gran Bretagna, come è il caso dei prossimi Giochi Olimpici che si terranno a Londra. Il profumo anche in questo caso sarà composto da elementi molto diversi tra loro, a rappresentare il gran numero di persone di culture differenti che saranno riunite insieme in quest’importantissimo evento mondiale.

Sonia Colangelo