Tra le opere in mostra le campagna realizzare per Chanel

 

Vi abbiamo parlato qualche giorno fa della campagna pubblicitaria di Chanel n.5 L’Eau con Lily-Rose Depp, firmata da Jean-Paul Goude.

L’image maker ha intessuto con la maison un rapporto di collaborazione che dura da molti anni, creando spot che sono rimasti nella memoria di molti di noi. Questi ed altre opere, alcune inedite, che raccontano il lavoro creativo di Goude e le sue esperienze, sono raccolte nella mostra, presentata da Chanel, “In Goude we Trust!” che si terrà a Palazzo Giureconsulti a Milano dal 15 novembre al 31 dicembre.

La sua collaborazione con Chanel inizia nel 1990 con lo spot del profumo maschile Égoïste e da allora viene coinvolto nella realizzazione di diverse campagne fino ad arrivare al film pubblicitario creato quest’anno per Chance Eau Tendre Eau de Parfum. Per questa fragranza il regista ha scelto di rappresentare un’audizione di danza, lavorando in collaborazione con il coreografo americano Ryan Heffington. Il risultato è quello che Goude definisce un cortometraggio: una piccola commedia ballata che raffigura un frenetico vortice di ballerini che esegue movimenti coordinati e coreografici, che trasmettono nei gesti più impercettibili lo spirito della fragranza.

Dopo una prima edizione in Giappone nell’aprile 2019, durante il periodo della mostra, il marchio di moda sarà promotore di una nuova edizione del concorso di danza Chanel Chance Audition. Una vera e propria audizione di ballo, aperta a tutti gli amanti della danza “professionisti e non”, riprodurrà il mondo allegorico del film pubblicitario Chance, creato da Jean-Paul Goude. L’evento avrà luogo a Milano presso Palazzo Giureconsulti per 4 giorni, dal 20 al 23 novembre, e sarà aperto ad un numero di 500 partecipanti. Accederanno alle audizioni i primi 500 che riusciranno ad iscriversi a questa pagina.

I quattro vincitori vivranno una Chanel experience a Parigi ed avranno la possibilità di posare davanti all’obbiettivo di Jean-Paul Goude.