Dall’Africa l’elisir di bellezza che aiuta le donne

Le donne africane lo usano da sempre come ingrediente base delle loro creme e prodotti di bellezza. È il burro di karitè, una sostanza estratta da una pianta molto diffusa in questa regione e ultimamente molto apprezzata anche nel resto del mondo. Questo si deve anche al lavoro di L’Occitane en Provence, azienda di spicco nel mondo della cosmesi e della profumeria che unisce ricerca e natura nella creazione di prodotti a basso impatto ambientale.

La sua linea di prodotti a base di burro di karitè, oltre a sfruttare le proprietà emollienti, antiossidanti e protettive di questo prezioso elemento, vantano anche uno scopo benefico: dagli anni ’80 infatti L’Occitane ha intrapreso un progetto di co-sviluppo con le donne del Burkina Faso, che consente loro di lavorare nella raccolta di noci di karitè e di migliorare quindi la propria situazione economica.

E mentre in Africa il processo di emancipazione femminile continua grazie ad iniziative come questa, nei Paesi più evoluti le donne fanno tesoro dei segreti di bellezza provenienti da quelle regioni, così ricche di risorse naturali dalle straordinarie proprietà curative.