Sul mercato nel 2021

Al Ces – Consumer Electronics Show di Las Vegas, dove vengono presentate ogni anno a gennaio le ultime novità in fatto di tecnologia e che sempre di più vede il lancio di prodotti del settore della bellezza, ha visto tra i suoi protagonisti Perso, il dispositivo presentato da L’Oréal che permette di creare creme, rossetti e fondotinta su misura.

Si tratta di un sistema smart basato sull’intelligenza artificiale che crea formule personalizzate per la cura della pelle e prodotti make up, che possono essere ottimizzati nel corso del tempo, integrando i dati ottenuti dall’analisi in tempo reale della pelle, della qualità dell’aria e dell’inquinamento, nonché le informazioni sui trend del momento.

Il dispositivo alto 16,5 centimetri e con un peso di poco superiore ai 450 grammi funziona in 4 passaggi. Innanzitutto, aprendo l’applicazione mobile di Perso, l’utente scatta una foto con lo smartphone, e grazie a ModiFace, tecnologia di L’Oréal, l’app utilizza l’intelligenza artificiale per analizzare lo stato generale della pelle. Successivamente, con i dati di geolocalizzazione di BreezoMeter, Perso analizza i parametri dell’ambiente circostante che possono influenzare lo stato della pelle. L’utente specifica all’interno della app le proprie problematiche e indica le preferenze in fatto di texture e livello di idratazione per personalizzare ulteriormente le formule. Con tutti questi dati, viene creata una formula personalizzata per la cura per la pelle, erogata nella parte superiore del dispositivo in monodosi.

Perso verrà lanciato nel 2021 in partnership con uno dei brand skincare di L’Oréal. In un secondo momento verranno sperimentati rossetti e fondotinta.