Chinotto, vaniglia e caramello nella composizione

chinotto_lorenzo-marini

Non solo nasi, stilisti, luoghi e personaggi famosi: ora anche un professionista del mondo della comunicazione ha ideato il suo profumo. Si tratta di Lorenzo Marini, che ha creato Chinotto Eau de Parfum assieme a Marco Abaton del marchio di profumi di nicchia savonese interamente dedicato proprio al chinotto.

La fragranza unisex si apre sull’estratto dei chinotti maturi che lascia spazio alla vaniglia del Madagascar per arrivare al caramello, che caratterizza il fondo.

Tutto assolutamente bio, essendo questo profumo non chimico e tipicamente di nicchia.

Lorenzo Marini ha curato anche tutto il design del packaging, il sito chinottoeaudeparfum.com e attualmente sta preparando una allargamento di linea, iniziando dalla candela ambiente, che sarà pronta tra due mesi. Il prodotto per ora è in vendita solo on line al sito Abatonbros.com ma non si esclude una distribuzione con poche profumerie indipendenti entro l’estate. Per adesso è partita la campagna di comunicazione, on line e off line, su testate come Espresso, Repubblica e periodici femminili, così come è partita la campagna social e le relazioni pubbliche per coinvolgere blogger e influencer.

Come diceva Walt Disney –Se puoi sognarlo, puoi farlo- credo che ognuno di noi abbia la capacità di creare oggetti e prodotti che non esistono. Siamo all’inizio di un grande cambio epocale, dove la personalizzazione sta lasciando il posto alla creazione individuale, grazie ai mezzi che la tecnologia ci mette a disposizione, dalla stampante 3D al ritorno all’artigianalità” afferma Lorenzo Marini “quindi se non trovi una cosa come vuoi tu, in giro per il mondo, puoi sempre crearla tu stesso”.