Rivive un’eau de parfum nata nel 1927

Louis Vuitton rilancia il suo primo profumo, Heures d’Absence, un’ode alla Costa Azzurra.

Nato nel 1927, era uno scent esclusivo: ne esistevano solo 300 flaconi, ognuno decorato con figure di aeroplano. Nel tempo, la formula originale è andata perduta.

A farla rivivere, il maestro profumiere della Maison, Jacques Cavallier-Belletrud, che ha cercato di unire note fiorite con un tocco contemporaneo.

All’interno di una bottiglia sono presenti note di fiori provenienti da tutti gli angoli del mondo: dal gelsomino Sambac alla rosa, alla mimosa, associate a lampone, vaniglia, sandalo e muschio.

Heures d’Absence, nel formato eau de parfum da 100 ml sarà disponibile il 5 marzo presso alcuni negozi del marchio e su louisvuitton.com.