I  trend dalla New York Fashion Week

 

Cala il sipario sulla New York Fashion Week che ci ha fatto conoscere le tendenze sulle collezioni moda della prossima stagione fredda. Dalle passerelle abbiamo potuto scoprire anche i trend make up autunno inverno 2013-2014.

Le labbra rosse e lo smoky eyes, se pur ancora presenti, lasciano il posto a un nude look giocato su tonalità fredde, quasi glaciali, e al rossetto scuro.

make up ai 2013 2014 alexander wangLe donne in passerella appaiono portatrici di una sensualità algida, con maquillage quasi invisibili ma pur sempre molto femminili, fatti per lo più di nuance fredde e finiture matte e polverose. Tra le maison che hanno scelto questo stile Alexander Wang, Belstaff, J Brand, Tommy Hilfiger e Malandrino.

Altra tendenza vede il look naturale fare da scenario ad eleganti e ben delineate labbra scure, in diverse tonalità del viola e del marrone, che hanno il ruolo da protagonista. A portarle, tra le altre, le modelle di Vera Wang, Barbara Tfank e Derek Lam, che hanno sfoggiato un rossetto prugna, quelle di Zac Posen e 3.1 Phillip Lim, con una nuance cioccolato.

Sono ancora presenti, ma meno rispetto alle ultime stagioni, le classiche labbra rosse. Eccole a spiccare sul nude look da Reem Acra, Costello Tagliapietra e Badgley Mischka. Accanto al classico carminio, alcune maison hanno puntato su tonalità aranciate, come Oscar de la Renta, ciclamino, come Marc by Marc Jacobs o sull’associazione con un maquillage più elaborato, come Billy Reid.

In declino anche lo smoky eyes, che ha comunque calcato alcune passerelle, come quella di, Nicholas K, MM6 by Maison Martin Margiela, Tibi, Donna Karan e BCBG Max Azria.

Tra gli altri trend emersi il cats eye, visto, ad esempio da Chado Ralph Rucci, Mara Hoffman e Monique Lhuillier che ha optato per una versione molto marcata.

Poco colore sulle palpebre delle modelle: per questo spicca l’intensità del blu scelto da Jason Wu. Come nelle ultime stagioni, sono pochi anche per il trucco autunno inverno 2013-2014, i look eccentrici o all’avanguardia.

Caterina Varpi