Parla Paola Pannitti, make-up artist di Paolap

smokey-eyes-nero

Chi l’ha detto che mascherina e make-up non vanno d’accordo? Paola Pannitti, make-up artist di Paolap fornisce alcuni piccoli accorgimenti sul trucco “con mascherina”.

Attenzione al fondotinta: serve anche con la mascherina, ma deve essere fissato molto bene con la cipria. “Io suggerisco di optare per prodotti no transfer e dal finish opaco, che ne facilitano il fissaggio sul viso ed evitano che si trasferisca sulla mascherina”, spiega Paola.

Puntare tutto sugli occhi: non è necessario essere dei truccatori esperti, basta applicare con cura l’ombretto, anche di una sola nuance, per creare quel giusto contrasto con il colore dell’iride che ne esalterà le sfumature.

Non dimentichiamoci di ciglia e sopracciglia: le prime perché completano e valorizzano il make up occhi, le seconde perché costituiscono uno tra gli elementi fondamentali del viso, donandogli l’equilibrio e i volumi corretti. Dal momento che stiamo andando incontro alla stagione estiva, “consiglio di evitare le classiche matite e di preferire prodotti che garantiscano una maggiore tenuta in caso di caldo“.

Ultime, ma non per importanza, le labbra: è vero che sono coperte dalla mascherina, ma è anche vero che dobbiamo continuare a prenderci cura di loro con la stessa attenzione di prima.

“Suggerisco quindi di fare un leggero scrub una volta alla settimana per eliminare le pellicine e ripristinarne l’idratazione, e di applicare quotidianamente, anche più volte al giorno, un balsamo nutriente. Per chi non riesce a resistere al richiamo del colore, consiglio di optare per tinte labbra obbligatoriamente no transfer e a lunghissima durata come, ad esempio il Proud Lipstain di Paolap, una tinta labbra ultra-resistente, dal finish mat e dalle proprietà no transfer”,  conclude la make up artist.