Sabato 25 febbraio 2012 la presentazione a Seborga

Con la perseveranza, i preziosi consigli degli anziani e di alcuni “nasi” esperti, grazie alla particolarità unica dei fiori seborghini, l’Azienda Agricola Monaci Templari del “Principato” di Seborga realizza Profumi di nicchia, trasformati grazie alla macerazione della Mimosa e della Ginestra Seborghina. La produzione conta poche centinaia di flaconi ogni anno, per delle fragranze uniche ed emozionanti come i fiori di queste terre liguri.

La Ginestra seborghina, simbolo della modestia e dell’umiltà, celebrata da Leopardi come compagna delle sorti dell’umanità, augura prosperità. La Mimosa, forte come il tronco che sostiene la pianta, ma fragile come i suoi rami, resiste all’arsura, supera gli inverni e il gelo e diventa sempre più bella e generosa.

Sabato 25 febbraio 2012 alle ore 11,30 in piazza San Martino, a Seborga (Liguria) l’Azienda Agricola Monaci Templari presenterà i profumi Mimosa e Ginestra Seborghina. In contemporanea, la Cooperativa Agroflor, presenterà i nuovi cartoni di mimosa, che raffigurano l’immagine del Principato. In occasione della Festa della donna, in piazza verranno donati piccoli mazzi del fiore. La Cooperativa Agroflor e l’Azienda Monaci Templari offriranno l’aperitivo a tutti coloro che saranno presenti, rendendo la piccola piazza un luogo di festa.

Mimosa e Ginestra Seborghina, quale regalo migliore per l’8 marzo?