A rischio oltre 100 posti di lavoro

La Morris di Roncopascolo, uno dei simboli della profumeria di Parma, ha dichiarato la volontà di cessare l’attività produttiva. Sono a rischio più di 100 posti di lavoro. L’annuncio è arrivato durante l’incontro dei sindacati con i delegati della Direzione Aziendale svoltosi nella giornata di ieri, 5 febbraio, nella sede dell’Unione Parmense Industriali, come riporta Parmatoday.it.

La proprietà ha infatti dichiarato la volontà di cessare l’attività produttiva per mezzo di liquidazione volontaria entro i primi mesi del 2020. L’azienda da tempo verteva in una situazione di difficoltà economica legata in in gran parte alla perdita di un marchio importante, Ferrari, che rappresentava circa 80% del fabisogno economico di Morris S.p.A. ed oltre a questo la società non è stata in grado di acquisire altri prodotti necessari per riequilibrare le sorti economiche necessarie per garantire la continuità delle attività produttive.