La fotografia e i profumi in un connubio d’autore

 

Vedere col naso e annusare con gli occhi. Nasce con questo scopo il progetto Olfactive Studio, fondato sulla collaborazione di alcuni fra i migliori fotografi e nasi sulla scena internazionale. A ispirarli, l’idea che immagini e profumi siano accomunati dal fatto di catturare l’istante facendo riviere esperienze passate.

Si chiamano Autoportrait, Chambre Noir e Still Life le nuove e originali fragranze prodotte dalla sinergia fra queste due professionalità, che hanno lavorato insieme per “sentire” le immagini ed estrapolarne l’essenza.

Una magia, questa, resa possibile all’esperienza dei fotografi Luc Lapôtre, Clémence René-Bazin, Frédéric Lebain, e nasi del calibro di Nathalie Lorson, Dorothée Piot e Dora Arnaud. Non solo. La novità di questo progetto rivoluzionario è infatti rappresentata dalla partecipazione del pubblico di internet. Che ha potuto inizialmente affidare i propri suggerimenti sullo sviluppo artistico di nuove essenze al “Blog del profumo che non esiste”, fondato dall’esperta di fragranze Celine Verleure. Ma che poi ha trovato nel sito www.olfactivestudio.com il luogo deputato alle discussioni sul nome da dare al prodotto, sul design della boccetta e il suo packaging.

Il risultato di questo esperimento sono tre fragranze dal carattere forte e anticonformista, che non sottostanno a regole di mercato ma dipendeno esclusivamente dall’estro creativo dei suoi artefici.

Olfactive Studio Still LifeCosì, Autoportrait rispecchia una logica intimista, per chi da un profumo chiede che sia il riflesso di se stesso. Le note di bergamotto, incenso, cedro, mescolate a quelle di muschio, vetiver, elemi, ne fanno un’essenza dalle molte sfaccettature, capace di lasciare una scia ammaliante.

Chambre Noir, come suggerisce il nome stesso, é invece misterioso e sensuale, e svela il suo sentore di fiori, vaniglia e spezie poco a poco, in un caldo gioco di seduzione.

Still Life, infine, é un profumo grintoso e fresco, grazie al suo carattere esotico con un retrogusto legnoso: un mix perfetto di solarità e calore per chi vuol essere esuberante senza rinunciare ad un tocco di classe.