3° Edizione dal 6 all’8 febbraio

Nasce dell’esperienza di Yoga Festival, OLISfestival 2015, un format tra convegno, fiera e laboratorio esperienziale per parlare di discipline 
olistiche e bio-naturali, medicine non convenzionali, nuove scienze, alimentazione naturale. Un grande spazio espositivo di circa 3000 mq nel centro del quartiere del design di Milano, in Via Tortona 54, ospiterà dal 6 all’8 febbraio la terza edizione dell’evento: 90 scuole e centri olistici coinvolti, 30 conferenze, 100 tra workshops, laboratori, reading, tavole rotonde, dimostrazioni, performance ed un ristorante esclusivamente bionaturale formeranno il cuore della manifestazione, un’occasione per tutti per un primo approccio al mondo olistico, per ricevere informazioni – ma anche consulti e trattamenti, grazie alla presenza di esperti di qualità delle migliori realtà d’Italia e non solo.

OLISfestival è una manifestazione che vuole far conoscere al grande pubblico discipline antichissime o all’avanguardia nei vari ambiti della scienza che considerano l’individuo come una cosa sola (olis, dal greco holos – totale, intero), una totalità viva, e non più come un insieme di organi staccati uno dall’altro, considerati divisi nel corpo e staccati dalla mente.

Il filo conduttore della terza edizione, Non di solo pane vive l’uomo, prende spunto dalle tematiche di EXPO2015: una scelta che evidenzia come il nutrimento di cui l’essere umano necessita sia per il corpo, la mente, lo spirito oltre che per il palato: nella ipercinetica società contemporanea è fondamentale trovare uno spazio ed un tempo per occuparsi del proprio equilibrio, riflettere, meditare, in una parola accrescere la propria consapevolezza e la conoscenza di sé. Perché stare in buona salute significa saper vivere in armonia con se stessi e con l’ambiente che ci circonda, come in un unico organismo.

Tanti i campi di indagine ed i temi che guideranno la tre giorni di Milano: conoscersi, equilibrare le energie, sviluppare la creatività, conservarsi in salute, armonizzare l’ambiente, l’alimentazione consapevole.

L’obbiettivo è quello di qualificare un settore ampio, dove le discipline bio-naturali non sono mode passeggere ma vere e proprie vie di autoconoscenza, che aiutano a cercare dentro se stessi.

Aperto a tutti, OLISfestival richiamerà anche quest’anno a Milano personaggi ed esperti di grande rilievo dei diversi campi delle discipline olistiche e del mondo della cultura in generale. Ecco alcuni nomi: il professor Franco Berrino, noto volto televisivo e pioniere della ricerca sui benefici di un’alimentazione corretta verso malattie gravi, dal 2002 direttore del Dipartimento di medicina preventiva all’Istituto Nazionale dei Tumori; Simone Salvini, chef vegano di fama stellare del ristorante Joia di Pietro Leemann a Milano; il dott. Michele Riefoli, naturopata esperto di digiuno terapeutico; Nanni De Ambrogio cofondatore dell’associazione Mindfulness Project e docente della scuola di counseling della stessa associazione; Elio Occhipinti, piscoterapeuta specialista di Ipnosi Clinica; il dottor Antonio Gil, uno dei più importanti esperti italiani di Chiropratica; Ram Rattan Singh, medico e chirurgo ricostruttivo e insegnante di Yoga; Bernard Rouch, ingegnere francese esperto di terapie essene.

Tra le discipline protagoniste di questa edizione lo Shiatzu, la Riflessologia Plantare, il Feldenkreis, la Naturopatia, l’Ayurveda, le Terapie Essene, I Fiori di Bach, l’Aromaterapia, il Counseling, la Meditazione ed ovviamente lo Yoga.

Ad OLISfestival, come in tutte le iniziative targate T.A.O., sarà presente uno spazio bimbi appositamente dedicato ai più piccoli.

www.olisfestival.it