Eau de parfum tra classicità e stravaganza

Spencer Hart e Floris: dalle due realtà made in England nasce l’eau de parfum tra classicismo e contemporaneità, Palm Springs.

La prima è una celebre sartoria londinese in Savile Row, punto di riferimento del bespoke ed epicentro dell’abito su misura, che combina uno stile classico con un pizzico di glamour hollywoodiano. A siglare la sua firma olfattiva, la Maison di profumeria artistica con questo scent destinato inizialmente agli assidui frequentatori di Spencer Hart e ora resa disponibile per tutti gli amanti delle fragranze di nicchia.

Dal nome dell’omonima località californiana di villeggiatura amata dalle star di Hollywood e costellata da ville da sogno, palme, piscine e campi da golf, il profumo cattura l’essenza dell’oasi nel deserto al tempo delle esibizioni del “Rat Pack”, l’indimenticabile gruppo di attori e cantanti iconici come Frank Sinatra, Dean Martin e Humphrey Bogart. Un concentrato di stile, allure, seduzione e una buona dose di irriverenza trasportati al XXI secolo in un jus maschile, suadente come “The Voice” e carismatico come il protagonista di Casablanca.

In testa alla composizione fougère speziata, un’intrigante miscela di agrumi cristallini in contrasto con un accordo speziato. Nel cuore garofano, lavanda e un tocco estroso di ylang ylang sono esaltati da una scia affumicata di patchouli, ambra e musk.

Un’idea regalo perfetta per uomini irriverenti e sensuali.