Presentata a Pitti Fragranze 12

Pitti Fragranze 12 è stato lo scenario di presentazione della decima creazione di Olivier Durbano, Prométhée, in cui il designer e creatore di fragranze ha esplorato ingredienti non ancora utilizzati , come il finocchio, il giglio del Caucaso, il fieno greco. Questo scent segna dieci anni di creazioni olfattive votate all’universo delle pietre e alla spiritualità.

Da dove nasce l’ispirazione della eau de parfum? Dalla mitologia antica e dalla leggenda di Prometeo, “Colui che riflette prima, il Veggente“, il titano, famoso per aver creato, con l’aiuto di Atena, gli uomini partendo dal fango e animandoli con il fuoco divino. Conosciuto anche per il furto del “sapere divino”, il fuoco sacro dell’Olimpo che ha nascosto nel gambo di un finocchio per omaggiarlo agli uomini. Zeus venuto a conoscenza del furto condanna Prometeo ad essere incatenato a una roccia sul monte Caucaso. Solo dopo mille anni Eracle libera Prometeo che, con il bronzo delle catene e un roccia del Caucaso, crea il primo anello del Mondo che porta per ricordare il suo supplizio.

Prometeo, grazie alle sue capacità divinatorie, pensa che l’uomo, privato del Fuoco Divino, non sarà capace di scoprire, di studiare, di utilizzare le forze della natura, di stabilire l’ordine e l’armonia, di comunicare con il pensiero con gli Dei, di abbracciare non solo il mondo visibile ma anche i principi e l’essenza di tutte le cose.

Un’idea regalo ideale per gli appassionati di profumeria artistica.

Prométhéedi Olivier Durbano

Piramide Olfattiva

Note di testa
Finocchio, Pepe rosa, Noce moscata, Mirto, Olibano, Cisto

Note di cuore
Narciso, Giglio del Caucaso, Assoluta di Lavanda,  Fieno greco, Salvia russa, Storace libano

Note di fondo
Legno di Cedro, Vetiver, Mirra, Laudano, Ambra grigia, Muschi

Formato 100 ml, € 150