Come organizzare le operazioni e alcuni spunti da reallizzare da sè

pulizie primaverili

pulizie primaverili

In un momento di difficoltà come questo, la forzata permanenza in casa può essere l’occasione per riordinare e riorganizzare i propri spazi oltre a concedersi qualche momento più creativo per rendere più bella e profumata la propria abitazione.

Raccogliamo qui i consigli che nel tempo abbiamo realizzato per cambio dell’armadio e pulizie primaverili oltre a qualche idea fai da te per una casa accogliente.

Le pulizie di Pasqua: come gestirle al meglio

Una delle attività più classiche dell’arrivo della primavera è quello delle pulizie di stagione: dopo l’inverno c’è necessità di ripulire e riordinare al meglio gli spazi, oltre che a dedicarsi al cambio dell’armadio.

Prima di cominciare, è bene organizzarsi, dotandosi dei prodotti più adatti, svuotando il più possibile gli ambienti da suppellettili e accessori e attrezzandosi di contenitori per il riordino. Poi si passa alle pulizie vere e proprie, partendo dalle parti più esterne ai mobili per arrivare ai pavimenti (leggi qui l’articolo sulle pulizie primaverili). Ricordatevi che un alleato preziosissimo e a buon mercato per la pulizia è il bicarbonato di sodio (trovi qui i 1000 modi in cui sfruttarlo a casa).

Uno dei momenti topici delle pulizie di Pasqua è il cambio dell’armadio. Trovate qui alcuni consigli su come prendersi cura dei capi in lana e alcuni rimedi su come evitare il cattivo odore dal bucato. Per la cura dei panni, potete anche realizzare un ammorbidente ecologico a base di acido citrico.

Fai da te: profumatori e non solo

Dopo aver pulito e messo in ordine, non ci resta che rendere più bella e profumata la nostra casa. Per i tessuti, ecco come realizzare un profumatore per tessuti da sè. Se volete confezionare un profumatore per ambiente, qui trovate qualche idea. Potete anche lanciarvi nella realizzazione di una candela profumata.