Una veste inedita per il profumo, cavallo di battaglia del marchio

Red Door, cavallo di battaglia in casa Elizabeth Arden, cambia look. La fragranza rimane la stessa, quel mix di essenze floreali che lo rende un prodotto raffinato e accattivante allo stesso tempo. Ma questo classico della profumeria assume una veste inedita capace di rilancirne l’esclusività e la classe, tipiche del marchio canadese.

Il nuovo packaging punta proprio sull’icona dell’azienda dalla porta rossa, la famosa Red Door che troneggia sulla Fifth Avenue col suo color rubino.

Un restyling che testimonia il successo nel tempo di un prodotto dalla storia ormai ventennale (nasce nel 1989), successo dovuto all’intuito del suo creatore Carlos Benaim di IFF.

Il sofisticato melange di mughetto, fiori d’arancio del Marocco, rosa, gelsomino e ylang ylang, accompagnati da una vibrante coda di fresia e viole selvatiche, è il punto forte di questa fragranza conosciuta in tutto il mondo. Una combinazione sensuale resa ancora più sofisticata da note di sandalo, miele e muschio quercino.

Per un effetto persistente, capace di catturare il cuore di chi lo indossa… e non solo.