Il retailer celebra la bellezza con la sua ultima campagna e il nuovo posizionamento del brand

La bellezza sta cambiando. Non si identifica più solo sulle passerelle o nei magazine patinati ma anche tra i volti incrociati per strada, nelle fotografie degli amici o sui social. Gli schermi dei nostri smartphone sono diventati i nostri nuovi specchi. Anche il suo significato sta evolvendo – nella cultura, nell’entertainment e sui social media, le persone stanno sovvertendo le regole, dando la loro interpretazione personale di che cosa significhi essere belli. In un modo o nell’altro, il cambiamento è sulla bocca di tutti.

Per riaffermare la propria leadership in un settore sempre più competitivo, Sephora alza la voce per dichiarare il suo punto di vista sulla bellezza: The Unlimited Power of Beauty.

Per Sephora, la bellezza è un parco giochi in cui tutti hanno il potere e il diritto di sperimentare e di creare la propria personale definizione. Senza limiti, perché ci sono tante tipologie di bellezza quante sono le persone nel mondo. La bellezza non è uno standard, una taglia o un filtro, ma uno strumento di potere e fiducia in se stessi.

Per raccontare questo nuovo posizionamento del brand, l’agenzia di comunicazione parigina Betc ha ideato The Unlimited Power of Beauty.

Lo spot, diretto da Jonas Lindstroem, racconta la storia di una donna e del suo rapporto con il suo aspetto durante il corso della vita, sia nei momenti di insicurezza che in quelli di forza.

La cover di Kelsey Lu dell’iconica “I’m not In Love” del gruppo musicale britannico 10cc è stata scelta per il suo potere emozionale che risuona in ciascuno di noi.

Gli scatti sono stati realizzati da Nadine Ijewere.

Sephora, brand globale con più di 2.500 negozi in 34 paesi e e-commerce in 28 paesi, presenterà la sua nuova campagna creata da Betch, The Unlimited Power of Beauty, con un’importante campagna media multicanale a partire dal 18 febbraio 2020. In Italia l’adv sarà diffusa su diversi mezzi tra cui tv e digital.