Nettare sacro

 

Solare, intenso, iper-femminile: questo, in tre parole, il carattere del nuovo Alien Essence Absolue, reinterpretazione del noto profumo di Thierry Mugler lanciato solo tre anni fa. La nuova versione porta la firma del naso Dominique Ropion, il quale sostiene di essersi ispirato al concetto di nettare sacro, per creare una fragranza avvolta da un’idea di misticismo e potenza.

Il risultato è un’essenza magnetica e voluttuosa, che racchiude in sè tre universi olfattivi: uno floreale, con note di gelsomino sambac, eliotropo e iris. Uno mistico e opulento, grazie alla miscela di legno di cashmeran e mirra. Infine, il potere avvolgente e carismatico di ambra e vaniglia, che donano un tocco di calore e sensualità all’insieme.

Al contatto con la pelle, il nuovo Alien sprigiona un fascino ammaliante, in grado di esaltare la femminilità di chi lo indossa.

Anche il flacone sembra forgiato sul concetto di voluttuosità ed opulenza. A partire dalla predominanza del colore oro, per finire con le linee sinuose che ricordano quelle di un corpo femminile.

Il nuovo Alien Essence Absolue va dunque ad arricchire la fortunata linea Alien con un Eau de Parfum Intense disponibile in boccette da 30 e 60ml. Uno tra i profumi autunno inverno 2012-2013 da non perdere. Rimangono in commercio Alien Eau de Parfum e de Toilette, nonchè la serie di creme per il corpo, deodoranti e bagno doccia arricchiti con particelle d’oro dalle proprietà nutritive.