La creazione di Quentin Bisch è interpretata nella campagna adv da Georgia May Jagger

Angel-MUSE-mugler

Thierry Mugler presenta la sua nuova Eau de Parfum dell’universo AngelAngel Muse.

Il nuovo profumo interpreta l’orizzonte gourmand di Angel con un accordo goloso rilavorato per essere molto luminoso, per nulla stucchevole. Si lascia scoprire poco a poco prima di rivelare irresistibili delizie, eleganti, delicate, piene di luce, stimolando l’“appetito olfattivo”.

Angel Muse, ideato da Quentin Bisch per Givaudan, nasce dal binomio crema di nocciola e vetiver, tipica nota maschile.

Il naso spiega: “Cosa mi ha appassionato in questo progetto? Accettare una sfida: inventare l’Angel di oggi; ricreare uno shock olfattivo, uno “schiaffo”, come quello di Angel nel 1992… Ho dovuto comprenderlo, appropriarmene, senza lasciarmi intimidire troppo da questa leggenda, da questo capolavoro“.

Nuovo il design del flacone, levigato ed ergonomico. È formato da un anello ellittico di metallo argentato, correlato a una dimensione organica, naturale. Nulla di azzurro, ma una delicata tonalità rosa-ambrata che ricorda il colore del pianeta Marte. Il cuore di cristallo che custodisce il jus porta l’impronta della stella, con discrezione.

La protagonista della campagna adv, a firma di Sølve Sundsbø, è Georgia May Jagger, dal 2015 musa di Angel. Nel visual, la modella soccombe, tra le stelle, alla dipendenza da Angel Muse.

#HateToLove

Eau de parfum Angel Muse: Vaporisateur Ressourçable 30 e 50 ml; Flacon Recharge 50 ml