Intertrade Group annuncia due eventi da non perdere, nei prossimi giorni alla Avery Perfume Gallery e in Via Mozart 16

Gaetano Mallia_Avery Perfume Gallery_Excelsior Milano_5

Con Esxence 2017, torna anche Unscent, rassegna dedicata ai profumi di nicchia organizzata da Intertrade Group nella cornice artistica della Avery Perfume Gallery presso Excelsior Milano dal 23 al 31 marzo.

Quest’anno sono due le iniziative sotto i riflettori.

La prima è Unscent Glove Lovers, grazie a cui i visitatori, accanto alle fragranze esposte, potranno ammirare una selezione di guanti creati dalla designer svedese Thomasine Barnekow.

Benjamin-Taguemount - flowers

Per la prima volta in assoluto, una mostra che riscopre la storia e l’arte dei maestri guantai e profumieri. Per questo progetto l’azienda coinvolge il talento della sarta d’alta moda che da dieci anni sviluppa e rinnova questa antica arte quasi dimenticata, il tutto a celebrare la semi sconosciuta relazione tra il mondo dei guanti e quello dei profumi, una “storia d’amore” iniziata nel 1500.

Thomasine dichiara: “Sono entusiasta di collaborare con Intertrade Group e sviluppare l’affascinante rapporto tra il mondo dei guanti artistici e quello dell’alta profumeria”.

Benjamin Taguemount - plants 2

La rassegna sarà caratterizzata da una selezione esclusiva dei guanti di Thomasine accanto all’esposizione degli artistici profumi di nicchia di Avery. Dopo il periodo di esposizione in Italia, l’esposizione proseguirà verso altre destinazioni internazionali che saranno annunciate durante il corso dell’anno.

Inoltre, in Via Mozart 16 il 23 e 24 marzo si terrà Unscent Darkness, nato dopo anni di riflessione, attraverso la sperimentazione di profumi al buio, e grazie ad una visita personale di Celso Fadelli, Presidente e Fragrance Curator di Intertrade Group, in un luogo insolito dove, nella completa oscurità, ha potuto vivere indimenticabili connessioni emotive.

L’evento, in programma per due sere consecutive durante Esxence, comincerà il 23 per poi concludersi il 24 marzo. I visitatori potranno sperimentare le fragranze in un modo unico, in un ambiente sicuro e protetto. Ogni ospite prenderà parte ad un viaggio sensoriale nella completa oscurità, con una visita di un’ora guidata da personale qualificato ed esperto. Per vivere questa esperienza, è necessario prenotare in anticipo la visita.

Celso Fadelli ha dichiarato: “Con tutti gli eventi Unscent abbiamo fornito esperienze emotive uniche. Ora, con Unscent Darkness, incoraggiamo i visitatori ad aprire i propri sensi a una nuova dimensione e ad apprendere come gli individui siano interconnessi sensorialmente all’ambiente, a elementi e forze esterne, e al prossimo. Questa opportunità unica, nel buio più totale, porterà a una dimensione del tutto nuova di “vedere” la fragranza sotto una luce decisamente diversa. Abbiamo un olfatto straordinario che spesso sottovalutiamo. Ogni giorno e per tutto il giorno, respiriamo diversi profumi. Ma riusciamo davvero a percepirne le diverse sfumature? Questi momenti preziosi spesso appaiono e scompaiono senza molta consapevolezza o sensibilità da parte nostra. Unscent Darkness farà da cornice a quel preciso momento, permettendo a chi vi parteciperà di godere liberamente questa consapevolezza. Saturo di innumerevoli stimoli, il nostro ambiente è per noi a volte troppo pieno per godere e sperimentare davvero i nostri talenti olfattivi. Alcuni esperti sostengono che l’accuratezza nel nostro olfatto aumenta dalla nascita fino all’età di 8-10 anni circa, per poi declinare con l’avanzare dell’età. Altri ricercatori dicono che la nostra capacità olfattiva regredisce già dopo aver compiuto i 20 anni. Quel che è certo è che il nostro stato di salute fisica e mentale influisce sull’accuratezza delle nostre percezioni. Unscent Darkness permette agli ospiti di uscire temporaneamente dai loro ambienti saturi, di fare una passeggiata con noi al buio e di testare il proprio olfatto e la loro attenzione selettiva, per concentrarsi sulle doti olfattive in modo del tutto affascinante”.