Quattro fragranze per guardare oltre
Torna Blood Concept, con una nuova linea di profumi di nicchia pronta a stupire.

Si tratta di Black Series che ci invita ad andare a fondo, a scavare nell’intimo delle nostre pulsioni primordiali, a raggiungere i propri limiti e a guardare oltre. Il nuovo quartetto di fragranze è dedicato al lato più misterioso che governa i nostri impulsi e la natura che ci circonda.

Ad ognuna delle quattro identità viene concessa una veste notturna, vellutata e silenziosa, che completa e conclude il loro ciclo concettuale.

Sebbene ancora privi di fiori, i nuovi jus riescono a conciliare l’avanguardia con la seduzione.

La prima, Black O, è ispirata all’identità animale con un vellutato accordo di nera pelle, ispirato al “kinbaku”, il bondage giapponese. Una testa di yuzu, blood e orange lascia spazio a un cuore di canapa e semi di carota e un fondo di legni scuri, ambra, accordo di pelle.

Black A guarda all’identità vegetale, con un mood afrodisiaco dal fascino letale. Un’apertura di zenzero e caffè introduce un cuore di mandragora e semi di angelica e un fondo di sandalo, benzoino e ambra.

Una pozione sciamanica è Black B, che si apre sulle note della polvere da sparo e del tè earl grey per schiudersi in un centro di roiboos e inoki e lasciare una scia di ambroxan, legno di guayaco e pelle.

Infine, Black AB, un caleidoscopio di note per andare verso il futuro. Una testa di bergamotto, pepe verde e metyl-pamplemousse introduce note minerali e piperonale e una base di legni bianchi e muschio.