Per un make up naturale

 

Vi abbiamo parlato delle caratteristiche che deve avere una cipria per essere di buona qualità. Deve contenere poco talco e puntare su ingredienti quali amido di riso o mais. Con questi due materiali si possono creare anche ciprie fai da te, naturali ed economiche, con la colorazione che più si adatta alle vostre esigenze.

Vediamo una ricetta a base di amido di mais.

Questo si acquista in erboristeria o al supermercato e va unito a colorante liquido per alimenti rosso, giallo e marrone anch’esso reperibile comodamente al supermercato nel reparto torte.

Si versa in un contenitore l’amido e qualche goccia di colorante rosso. Il risultato finale si vedrà solo dopo l’asciugatura: non vi spaventate se all’inizio la nuance vi sembrerà troppo intensa. Se non siete esperte dovrete fare qualche prova per arrivare a un colore finale soddisfacente, mentre per sfumature diverse bisognerà aggiungere il giallo e il marrone.

Il composto va mescolato fino a che il colore non risulta uniforme poi va steso su tovaglioli di carta assorbente e lasciato asciugare. Sono necessarie circa 24 ore. A quel punto la cipria è pronta per l’utilizzo: potete riporla in un contenitore e portarla sempre con voi.