A seguito della spedizione Pristine Seas di National Geographic 2012

Davidoff Cool Water ha reso noto che a seguito della spedizione Pristine Seas di National Geographic condotta con il suo supporto nel 2012, il 18 marzo 2015 il Primo Ministro Britannico David Cameron ha annunciato la creazione della più vasta riserva oceanica del mondo, un’area di 830.000 chilometri quadrati intorno alle Pitcairn Islands nel Pacifico Meridionale, mettendola sotto una tutela speciale.

Dimora di almeno 1.249 specie di mammiferi marini, uccelli marini e pesci, la nuova riserva protegge parte del più incontaminato habitat oceanico della terra. La spedizione nell’area Pristine Seas nel marzo 2012 ha rilevato un vivace ecosistema che comprende le piante che vivono più in profondità al mondo, formazioni di alghe coralline ritrovate a 382 metri dal livello del mare. La riserva protegge anche uno dei due rimanenti atolli corallini del pianeta così come 40 miglia di reef, la più sommersa e florida barriera corallina conosciuta al mondo.

Il provvedimento del Primo Ministro Britannico David Cameron proteggerà la ricchezza delle Pitcairn Islands — la varietà dell’eccezionale vita marina degli oceani incontaminati”, ha affermato Enric Sala, National Geographic Explorer-in-Residence, capo del progetto Pristine Seas. “La nostra ricerca scientifica nell’area ha permesso di scoprire nuove specie mai conosciute prima, oltre all’abbondante presenza dei principali predatori, ad esempio gli squali. E’ stato come esplorare un nuovo mondo pieno di tesori nascosti e sconosciuti, un mondo che verrà ora tutelato per le nuove generazioni”.

Annunciata tramite il bilancio 2015 del governo britannico, la riserva rappresenta un invito a impedire la pesca illegale che minaccia le specie nelle acque territoriali. Nessuna attività di pesca o di estrazione sarà consentita, ad esclusione della pesca tradizionale ad opera della popolazione locale intorno all’isola di Pitcairn, ha dichiarato Sala.

Dal 2012, Davidoff Cool Water ha sostenuto attivamente il programma Pristine Seas di National Geographic, che ha l’obiettivo di esplorare e proteggere l’oceano. Con il sostegno di Davidoff, National Geographic ha condotto otto spedizioni esplorando zone remote dell’oceano, come Palau, Rapa e il Mozambico. I dati scientifici e le informazioni raccolte durante le spedizioni sono utilizzati per mostrare il supporto alle aree marine protette, lavorando verso l’obiettivo globale di proteggere il 10% degli oceani del mondo entro il 2020.

Pitcairn-island