Continua la partnership con National Geographic Society

 

Come ogni anno, l’8 giugno si celebra la Giornata Mondiale degli Oceani, e anche questa volta La Mer sostiene attivamente la campagna.

La partnership con National Geographic Society è giunta al terzo anno consecutivo; sulla scia della campagna dello scorso anno con la collaborazione della famosa esploratrice e ‘leggenda vivente’, la Dottoressa Sylvia Earle, anche nel 2014 il marchio di cosmesi di lusso onorerà l’operato dell’emergente esploratrice Andrea Marshall, per il suo rivoluzionario lavoro di ricerca e per i suoi programmi sulla conservazione degli oceani, che aiutano a salvare le mante e le altre vulnerabili specie marine minacciate e i loro delicati habitat.

L’eredità di Marshall potrebbe essere il nuovo database online automatizzato per le mante che fornirebbe ai ricercatori la possibilità senza precedenti di condividere a livello globale foto e risultati. Andrea spera di arruolare gli appassionati degli oceani di tutto il mondo, che, grazie alla loro partecipazione, potranno contribuire alla realizzazione di questo crescente archivio fotografico.

Ad oggi, La Mer ha donato quasi 2 milioni alle organizzazioni che promuovono la conservazione degli oceani. Il fondatore di La Mer, il Dottor. Max Huber, ha riconosciuto il valore del mare quando ha iniziato a usare il fuco marino nella crema che lo aiutò a rinnovare e riparare l’aspetto della sua pelle. Oggi, in memoria della sua eredità, La Mer continua ad aiutare a preservare l’habitat naturale di questa speciale pianta marina, utilizzando solo il fuco marino che viene raccolto a mano in modo sostenibile.