Le parole della stilista e di Mathilde Thomas
Uno dei prodotti di bellezza diventati un cult per numerose celebrities e donne comuni è la Eau de Beauté di Caudalie. Questo cosmetico con il 99,4% di ingredienti naturali, deriva da una ricetta che vanta antiche tradizioni (pare fosse l’elisir di giovinezza della Regina Isabella di Ungheria), e nebulizzata sul  viso restringe  i pori, leviga i tratti e fissa il trucco.
Per l’autunno inverno 2013 questa acqua è vestita da L’Wren Scott in Edizione limitata da Collezione.
Sono particolarmente legata all’Eau de Beauté. Rappresenta la mia libertà di creare prodotti unici che diventano indispensabili per tutte. Far rielaborare il look da una stilista americana è un passo naturale per la storia dell’Eau de
Beauté“, commenta Mathilde Thomas, creatore del marchio, che continua: “L’Acqua ha legami molto stretti con la moda. È presente nei backstage fra i truccatori, nella borsa delle modelle, ma anche nelle prime file di alcune sfilate. Ho ritenuto coerente rivolgermi a una grande stilista per immaginare questa Edizione da Collezione. Ho letto su diversi
giornali sui giornali che L’Wren utilizzava l’Eau de Beauté. E poi, condividiamo la stessa attenzione per i dettagli e
l’approccio artigianale“.
L’Wren Scott ha raccontato: “Nel gennaio 2013, Mathilde mi ha contattata e abbiamo preso un tè insieme. Sono rimasta affascinata nello scoprire la storia dietro l’elisir e ho amato molto il suo approccio alla bellezza. Sono stata affascinata
dalla sua proposta… e dall’idea di offrire ‘il mio’ flacone a chi mi è vicino e mi chiede spesso di riportare l’Eau de Beauté dalla Francia. Ho lavorato sul flacone, mentre creavo la mia collezione autunno inverno 2013, ispirata al pittore austriaco Gustav Klimt. Ho ripreso l’idea del mosaico e della figura femminile. Due settimane dopo il nostro incontro, avevo già disegnato tre proposte. Le ho fatte stampare sulla bottiglia per scegliere la più adatta. Si trattava di lavorare sull’effetto visivo e ho pensato a questa collaborazione come un progetto artistico“.
Mathilde ha continuato: “I grappoli che si intersecano, come tralci di vite, è un motivo raffinato e femminile ed è esattamente ciò che cercavamo. Abbiamo fatto diversi tentativi di colore, quindi abbiamo optato per un nero brillante“.
Ma come queste due donne utilizzano questo cosmetico?L’Wren Scott: “Ho sempre amato le brume. Quindici anni fa, ero a Parigi e faceva caldo. Una farmacista mi ha consigliato l’Eau de Beauté per idratare la pelle e sono stata attirata dagli effetti. Da allora, la uso ogni mattina al risveglio e per fissare il trucco, ma anche diverse volte al giorno, in particolare durante le riunioni! Fa parte del mio rituale di viaggio, la uso in aereo per idratare la pelle“.
Mathilde Thomas: “Per quanto mi riguarda, l’ho adottata ancor prima del lancio. Come L’Wren, la uso al mattino e in aereo. Ho un flacone grande a casa e uno piccolo nella borsa. La devo nebulizzare più di quaranta volte al giorno!
 
Un’idea regalo di stile per il prossimo Natale 2013. Disponibile dal 1° novembre 2013 in farmacia, sul sito www.caudalie.com e nella boutique Caudalie a Milano in via Fiori Chiari 14. Confezione da 30 ml -12,00 €, confezione da 100 ml, 35,00 €.