La 7 Lights Powder Revival Centennial Edition sarà accompagnato dal cofanetto 7 Lights Powder Illuminator

La primavera di Shiseido festeggia un prodotto storico del marchio giapponese.

Infatti, 100 anni fa, nel 1917, Rainbow Face Powder portava un tocco di novità nel makeup delle donne giapponesi. In un periodo in cui per perfezionare la pelle le uniche opzioni erano il bianco o il beige, Shiseido introdusse la possibilità di combinare una varietà di colori.

Questo rifinitore venne subito apprezzato dalle geishe di Shimbashi, le trend-setter del tempo, e il prodotto si diffuse rapidamente.

Questa cipria trasformò il trucco tradizionale in un maquillage capace di esprimere la bellezza individuale, ponendo le basi per il moderno control color. I colori erano venduti singolarmente e le consulenti di bellezza Shiseido suggerivano le tonalità che meglio si adattavano alla carnagione della cliente o all’effetto desiderato.

Per celebrare il 100° anniversario della Rainbow Face Powder, Shiseido ne ha riedito una fedele riproduzione in soli 9.000 pezzi in tutto il mondo, una edizione vintage per i collezionisti.

Rainbow Face Powder

7 Lights Powder Revival Centennial Edition è un cofanetto di ciprie in polvere libera in 7 tonalità, che possono essere utilizzate per creare infinite combinazioni e si abbinano perfettamente a qualunque carnagione. Il set riproduce fedelmente le nuance originali e permette di ottenere un finish semi-mat effetto porcellana, levigando e uniformando la pelle. Inoltre, definisce con naturalezza i contorni del viso, mantiene la pelle idratata, contiene una fragranza floreale-chypre. Inoltre, ogni cofanetto riporta un numero seriale.

Il set originale era completamente fatto a mano. Il contenitore ottagonale con il rivestimento in satin, frutto della ricerca dell’innovazione nel design, attirò grande attenzione in un periodo in cui i packaging più diffusi erano tondi. La creazione di un cofanetto in cartone rivestito di satin fu ispirata al cartonnage, una tecnica artigianale molto popolare tra le donne parigine che probabilmente Shinzo Fukuhara, primo Presidente Shiseido, poté apprezzare quando visitò Parigi nel 1913. Per l’edizione Revival, il marchio ha collaborato con lo stesso fornitore che creò il packaging originale nel 1917.

Ecco le nuance: Yellow, per minimizzare naturalmente il colorito arrossato, Beige per uniformare il tono cutaneo, Rose, per aggiungere un tocco di vitalità e luce all’incarnato, Peony che dona un colorito roseo e vitale, Green che mimetizza i rossori, Lavender per contrastare il colorito spento o giallastro e White che dona trasparenza e luminosità.

Ecco i consigli degli esperti. Per scolpire i lineamenti basta miscelare White e Beige su zona-T, zona-C, angoli degli occhi e mento per creare un finish luminoso e trasparente. Per un effetto bonne mine si deve applicare la tonalità Rose sulle guance e sul mento. Se si vogliono minimizzare gli arrossamenti si deve applicare un mix delle polveri Yellow e Green. Creare un look trasparente e vitale è possibile mixando Peony e Lavender e applicandoli sotto gli occhi e intorno alla bocca.

Per chi non si riuscisse ad aggiudicare uno dei set in limited edition, Dick Page, Direttore Artistico Shiseido Makeup, ha reinterpretato la cipria in chiave moderna, con una palette di 7 polveri che riflettono la luce offrendo infinite possibilità. Si tratta di 7 Lights Powder Illuminator, ideale per perfezionare il makeup, per rapidi ritocchi durante la giornata e per ritrovare il colorito fresco e vitale del mattino. Si adatta a qualunque tipo di pelle e condizione cutanea e rende morbida la pelle secca o ruvida e assorbe il sebo in eccesso prevenendo la lucidità della pelle oleosa. La fragranza aromacologica con Olio Essenziale di Limone rinfresca e solleva l’umore.

7lights_shiseido