Parlano i protagonisti del mondo della profumeria artistica

 

Calato il sipario su Smell Festival 2013, ecco le voci dei protagonisti dell’evento, nelle video interviste a cura degli organizzatori registrate durante i giorni di manifestazione – una finestra privilegiata per approfondire il mondo della profumeria artistica.

Cominciamo con Céline Verleure, direttrice creativa di Olfactive Studio, che risponde sul rapporto tra profumi e memoria offrendo un’anticipazione sui progetti in corso.

[youtube id=”1Jk0YIrkOts” width=”600″ height=”350″]

Meo Fusciuni (Giuseppe Imprezzabile), invece, racconta il progetto di ricerca che lo vede coinvolto nel terreno d’incontro tra arte del profumo e psicologia.

[youtube id=”HuhC0HZ_FgM” width=”600″ height=”350″]

Jenny Tillotson parla di “Scentsory Design“, la disciplina di cui si occupa in qualità di ricercatrice presso il Central Saint Martins College Of Art and Design e University of The Arts di Londra.

[youtube id=”vnelQarmmM0″ width=”600″ height=”350″]

nu_be, ovvero Alberto Borri, Francesca Gotti e Tommaso Granelli, spiegano la loro idea di profumo e di design esperienziale.

[youtube id=”zn8-06n5d7o” width=”600″ height=”350″]

Gianni Brighetti, docente della Facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna, parla dell’esperimento dedicato alla “percezione olfattiva della memoria” svolto durante Smell Festival insieme a Giuseppe Imprezzabile.

[youtube id=”zXbck6lzxMM” width=”600″ height=”350″]

Marco Valussi, aromaterapeuta e fitoterapeuta, si sofferma sui principi scientifici che sottendono l’uso delle qualità olfattive degli oli essenziali per migliorare il nostro benessere.

[youtube id=”NPeuyWGcnnQ” width=”600″ height=”350″]