17 e 22 settembre 2015

 

Torna la Vogue Fashion’s Night Out in Italia il 17  settembre a Firenze e il 22 settembre a Milano.

Ogni anno la Vogue Fashion’s Night Out coinvolge un numero sempre maggiore di Paesi e la partecipazione di migliaia di persone. L’edizione del 2014, solo nel nostro Paese, ha registrato oltre 300mila presenze.

Tutte le più importanti griffe e le più rappresentative boutique cittadine sono coinvolte nell’iniziativa: allestimenti ad hoc nei punti vendita, appuntamenti culturali, cocktail party e concerti, fanno da cornice a questo appuntamento.

Le edizioni internazionali di Vogue Fashion’s Night Out seguiranno il seguente calendario, molte altre città del mondo confermeranno a breve la loro adesione:

3 settembre: Mosca
10 settembre: Berlino
10 settembre: Lisbona
10 settembre: Madrid
11 settembre: Düsseldorf
17 settembre: Firenze
22 settembre: Milano
22 settembre: Parigi
17 ottobre: Osaka

Vogue Fashion’s Night Out, nata nel 2009 con l’obiettivo di festeggiare la moda e dare impulso all’economia del settore, offre infatti anche l’opportunità di partecipare attivamente a progetti charity: dalla prima edizione, i tanti brand che sono intervenuti all’evento hanno realizzato oggetti limited edition i cui ricavi delle vendite sono stati destinati a numerosi progetti benefici.

I fondi raccolti nel corso delle edizioni italiane di Vogue Fashion’s Night Out hanno contribuito nel 2009 alla piantumazione di alberi nel comune di Milano e alla realizzazione e sistemazione del giardino pubblico del Villaggio Barona, sempre a Milano nel 2010. Il ricavato dei prodotti limited edition 2011 è stato messo a disposizione dell’Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi. Con le edizioni VFNO 2012, in seguito al terribile sisma che ha colpito l’Emilia Romagna, Vogue Italia è sceso in campo per le zone coinvolte e grazie alle vendite di Milano, Roma e Firenze, i fondi sono stati impiegati per iniziative rivolte all’infanzia e all’adolescenza. Grazie ai fondi raccolti nell’edizione 2013 è stato riqualificato il campo sportivo, gli spogliatoi e l’area verde annessa nel quartiere Quarto Oggiaro, a Milano. Nell’ultima edizione del 2014, i fondi sono stati devoluti ai centri comunali di formazione e per l’inserimento nel mondo del lavoro di ragazzi in difficoltà, “Milano Ti Forma Fleming e San Giusto” e a “Differenza Donna”, l’Associazione che  si rivolge alle donne oggetto di violenza e in condizione di disagio e ai loro figli minori, mettendo a disposizione centri di accoglienza Solidea’ della provincia di Roma.